Cardiochirurgia On Line
Il dilemma piu' frequente:
angioplastica o bypass?
  Questa sezione (in ampliamento) tratta il problema della scelta della procedura ideale per la rivascolarizzazione miocardica nei pazienti con sindromi ischemiche (angina pectoris, pregressi infarti, equivalenti anginosi etc.). Le due alternative oggi disponibili sono:
1. L' ANGIOPLASTICA CORONARICA PERCUTANEA
2. L'INTERVENTO DI BYPASS AORTOCORONARICO
Ognuna di queste 2 opzioni ha indicazioni, rischi, costi, tempi di recupero e risultati differenti. Cerchiamo di analizzare le differenze.
L'American College of Cardiology, nel suo impressionante sito internet, ha raccolto un database di tutte le linee guida per il trattamento clinico delle cardiopatie. Qui di seguito sono riportati i link per collegarvisi direttamente (in inglese; purtroppo non sono a conoscenza di un sito che ne abbia la traduzione in italiano...).

LINEE GUIDA DI A.C.C. SU:
L'angioplastica  (in formato .pdf)
Il bypass aortocoronarico

  Un'enorme mole di lavoro e' stata dedicata in tutto il mondo all'analisi comparativa dei risultati di queste due procedure, con numerosi studi multicentrici eseguiti in diverse Nazioni. Qui di seguito e' riportato (tradotto in italiano) un commento su due dei piu' vasti e recenti studi di questo tipo.